Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Questa nota informativa verrà nascosta a breve. Per maggiori informazioni fai clic qui.
chiudi



Garanzia Legale e Commerciale



La Direttiva 99/44/CE e il Decreto legislativo 24/2002 per l'Italia hanno introdotto l'attuale regime di garanzie per i beni mobili acquistati dai consumatori intendendo per "consumatore" esclusivamente "colui che utilizza il bene per scopi estranei alla attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta" (uso domestico/ privato).

La garanzia legale della durata di 2 anni è prestata direttamente dal venditore al consumatore e risponde di ogni "difetto di conformità al contratto di vendita".
Entra in gioco quando il consumatore riscontra una differenza tra le caratteristiche dichiarate di un prodotto e quelle proprie dell'articolo acquistato.
E' una garanzia per i difetti di conformità o vizi di mancanza di caratteristiche promesse.
Il consumatore può richiedere l'intervento della garanzia legale, quando il contratto d'acquisto non è stato rispettato o è stato consegnato un bene diverso da quello previsto.
In caso di difetto di conformità nel periodo di garanzia di 24 mesi, il venditore si impegna, a riparare o sostituire il bene o un suo componente che risultasse viziato da un difetto di fabbricazione.
La garanzia non comprende i normali fenomeni di usura.

La garanzia commerciale riguarda il buon funzionamento, i difetti per effetto dell'uso protratto nel tempo.
Questa garanzia è limitata a 12 mesi, sempre che il produttore non abbia esteso tasle periodo in fattura o sul certificato di garanzia.
La garanzia non opera se il difetto o il danno è stato provocato da un utilizzo non conforme:
- riparazioni o interventi eseguiti da parte di persone non autorizzate dal produttore all'apertura dell'apparato (ha lo stesso valore dell'intervento di un terzo non autorizzato)
- manipolazione di componenti dell'assemblaggio
- manipolazione del software
- difetti o danni provocati da caduta, rottura, fulmine o infiltrazioni di liquidi. La garanzia non opera anche quando i difetti o i danni sono stati provocati da influssi di tipo meccanico, chimico, radiofonico e termico (ad esempio microonde, sauna, etc.)
- dispositivi dotati di integrazioni o accessori non autorizzati dal produttore.

Il cliente, per esercitare i suoi diritti, deve denunciare il difetto di conformità entro il termine di 2 mesi dalla data in cui ha constatato siffatto difetto. Nel caso di sostituzione del prodotto o di un componente, i prodotti o le singole parti rese, a fronte della sostituzione, diventano di proprietà del produttore.

La prestazione eseguita in garanzia non prolunga il periodo della garanzia.
In caso di sostituzione del prodotto o di un suo componente, sul bene o sul singolo componente fornito in sostituzione, quindi, non decorre un nuovo periodo di garanzia, ma si deve tener sempre conto solo della data dell'acquisto del bene originario.

La Direttiva 99/44/CE e il Decreto legislativo 24/2002 per l'Italia non hanno innovato nei rapporti cliente/fornitore.
Per quanto riguarda gli acquisti effettuati con fattura la garanzia commerciale è sempre di 12 mesi.


Torna